domenica

Sai cos'è la depressione post-coitale?


Hai mai provato una sensazione di tristezza o di vuoto dopo aver fatto sesso? Questo fenomeno è noto come depressione postcoitale o disforia postcoitale e di solito si verifica in più del 40% delle donne, può verificarsi dal primo minuto, fino a 5 ore dopo i rapporti sessuali ; che non significa che sia una condizione esclusivamente femminile.



Gli studi condotti su 200 ragazze hanno dimostrato che il 32,9% di loro ha ammesso di aver sentito malinconia dopo il sesso, almeno una volta nella vita. Mentre il 10% ha detto che il sentimento era frequente. Un altro studio pubblicato dall'International Journal of Sex Health ha dimostrato che fino al 10% delle donne ne ha sofferto.



La depressione postcoitale si manifesta con tristezza, ansia, rimpianti, irrequietezza e irritabilità dopo l'incontro sessuale. La durata di un episodio di disforia può variare. Ci sono alcune persone che lo vivono solo per pochi minuti, mentre altri impiegano giorni per superarlo.



Sebbene sia stato studiato e documentato dal 150, le cause di questa condizione sono ancora sconosciute. Per gli psicologi, la depressione post-parto è dovuta al fatto che l'istruzione ricevuta e la religione impediscono alle persone di godersi il sesso. Un gran numero di persone si sentono in colpa per aver condotto una vita sessuale attiva.



C'è anche la possibilità che la donna o l'uomo siano stati vittime di abusi sessuali in passato. Questa esperienza li costringe a provare vergogna quando tengono un incontro sessuale. Alcune persone preferiscono anche reprimere e dimenticare il sesso.



Inoltre, dovresti considerare che ci sono persone che hanno una maggiore predisposizione biologica a diventare depressi. I cambiamenti ormonali che avvengono durante l'orgasmo possono influenzare la disforia, poiché di solito provocano reazioni diverse. Alcune persone hanno anche emicranie dopo il rapporto sessuale.



Un numero minore di studiosi ritiene che la depressione postcoitale possa essere correlata a una frustrazione sessuale che non può raggiungere l'orgasmo, o che la vita sessuale è diventata monotona.



In nessuno dei gli scenari, se sei una di quelle persone che tendono a sentirsi tristi dopo il sesso, è importante avere una buona comunicazione con il tuo partner e spiegare che le tue reazioni non hanno nulla a che fare con lui e le sue prestazioni.



È anche importante cercare l'aiuto di uno psicologo o di uno psichiatra. Ti aiuteranno a trovare la causa della disforia su cui lavorare.



Hai avuto tristezza o irritabilità dopo il sesso? Quante volte ti capita?

Share this