mercoledì

Il modo migliore per cucinare le verdure


Anche se non sono molto popolari, le verdure sono il cibo migliore per il tuo corpo. Non solo hanno vitamine, minerali e fibre, ma rafforzano anche la flora intestinale, migliorano la circolazione del sangue e ritardano l'invecchiamento, solo per citare alcuni dei suoi benefici. Presentiamo il modo migliore per cucinare le verdure prendi carta e penna!



Saggezza che aiuta: l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) raccomanda di consumare quotidianamente 400 grammi di frutta e verdura. I messicani consumano solo 235 grammi al giorno.



È vero che per sfruttare al meglio le proprietà delle verdure devi mangiarle crude; Tuttavia, è stato dimostrato che è possibile sottoporli a diversi processi di cottura senza influire seriamente sui loro nutrienti.



Pensando a questo, abbiamo deciso di presentarti il ​​modo migliore per cucinare le verdure; Tuttavia, prima di prendere in considerazione questi aspetti:




  • Evita di ammorbidire le verdure per lunghi periodi, soprattutto se le hai sbucciate e tagliate, perché faresti perdere vitamine e minerali.

  • <> Provate a cucinare le verdure senza sbucciarle e il meno possibile, dal momento che il contatto con l'aria causa anche loro di perdere sostanze nutritive.
  • È importante che durante la cottura, tenete la pentola o la padella coperti.

  • Cuocere le verdure poco prima di andare a mangiarle, perché riscaldarle aggiunge un ulteriore periodo di cottura e influenza le loro proprietà.



Il modo migliore per cucinare le verdure




  • Papillote. È una tecnica della cucina italiana, in cui il cibo viene messo in sacchetti di carta o di alluminio da cuocere. Questo metodo è ideale per la cottura di verdure, poiché il cibo viene cotto nei suoi succhi e quasi non perde proprietà. La chiave è che si lasciano i sacchetti di verdure nel forno solo per 10 minuti.

  • Al vapore. Questa tecnica di cottura è la più veloce e salutare per la cottura delle verdure. Tuttavia, è necessario fare attenzione alla quantità di acqua che si utilizza, tenere la pentola coperta fino al momento di servire e lasciare le verdure per dieci minuti nel fuoco. Per ridurre al minimo la perdita di sostanze nutritive, consigliamo di non tagliare le verdure in piccoli pezzi.

  • Wok. Questo metodo di cottura orientale è ideale per la zucca e le melanzane, impedisce loro di perdere sostanze nutritive e assorbire troppi grassi. Fondamentalmente, il wok aiuta a chiudere i pori delle verdure e impedisce loro di cambiare sapore. Mentre le verdure sono nel fuoco devi spostarle costantemente.

  • Forno. Questa tecnica di cottura può mangiare troppo cibo e facilitare la perdita di micronutrienti; tuttavia, è ideale per la cottura di carote, tuberi e bulbi come cipolle e aglio.

  • Bollito. Anche se questo metodo di cottura può essere molto aggressivo con le verdure, puoi ricorrere ad esso, a patto che usi solo acqua. Il liquido risultante può essere usato per preparare zuppe, salse o stufati, poiché conterrà una grande quantità di sostanze nutritive.



Ecco alcune opzioni per cucinare le verdure. Come cucinarle?

Share this