domenica

7 modi per rendersi conto che sei davvero un godin olimpico


Tutti noi abbiamo un Godin dentro di noi, ma ci sono persone che soddisfano perfettamente questo stereotipo. I Godínez sono impiegati che si alzano alla stessa ora, tutti i giorni, così che alla fine se ne vanno in ritardo. Una madrina olimpica subisce i ritardi, i pestaggi, le sollecitazioni e i cattivi odori del contatore e altro ancora.



Se sei un impiegato, ma pensi di non essere un vero godin, ti invitiamo a leggere questi punti, in modo che tu lasci dubbi una volta per tutte e confermi che sei un Godin dell'Olimpo.



Quindi Sei un padrino olimpico completo se:




  • Abbigliamento:



Un vero godin è uno che indossa un vestito o un vestito tutti i giorni. Scarpe, camicia, cravatta e giacca, se siete scarpe da donna, appartamenti, gonna, camicetta e gioielli.




  • Cibo:



Il godm delle olimpiadi è uno che conosce tutte le promozioni degli stabilimenti di fast food o le promozioni di capelli doña. Se sai che oggi è giovedì 2X1 dietro le quinte, sei un vero maestro.




  • Chi ama la tua compagnia:



Godkin che non può essere assente si mette la camicia della sua compagnia ed è orgogliosa di lavorare per lei e per niente al mondo si toglie il distintivo. Esci per mangiare con il tuo badge, stai andando a lavorare con il badge, fino a quando venerdì vai al bar con il tuo distintivo yoyo.




  • Colazione super godin:



C'è sempre un buon godin che passa attraverso il suo caffè e la sua torta Tamale, per colazione o tipico che va a OXXO 10 volte al giorno.




  • Vice Godin:



Sei un vero godin se fumi più di 5 sigarette al giorno e aspetti il ​​venerdì per andare a bere un drink a chilanguita




  • Tanda:



Sei un super godinez se entri o organizzi la sessione, almeno una volta all'anno.



E come un traliccio, sei un vero godin olimpico se:



porti il ​​cibo in un contenitore di plastica e lasci l'ufficio con l'odore dello stufato che hai mangiato. O se decori il tuo cubicolo con giocattoli e cose che ti piacciono.



Ti rendi già conto di essere un vero godin con la maglietta addosso? Potresti non esserlo ancora, ma un giorno lo sarai e lo griderai ai quattro venti.

Share this