lunedì

Quando chiedere un prestito bancario per la tua azienda


Chiedere un prestito bancario è un'arma a doppio taglio, in quanto può dare alla tua azienda lo slancio necessario per posizionarsi sul mercato, o lanciarla in bancarotta. Quindi, l'importanza che sai riconoscere il momento ideale per richiedere il sostegno monetario di un istituto finanziario.



Prima di contattare una banca, è importante analizzare la tua situazione finanziaria. Almeno questo è raccomandato da diversi istituti di credito e specialisti dell'amministrazione, i quali suggeriscono anche di tenere in considerazione i seguenti aspetti:




  1. Necessario. Sembra abbastanza ovvio, ma devi valutare se hai davvero bisogno di soldi. Sai cosa farai con lui? Secondo gli esperti, è necessario richiedere il capitale solo se si intende apportare miglioramenti all'impresa, ad esempio assumere personale, modificare procedure o cambiare macchinari; così come quando hai la certezza che effettuerai una vendita e richiedi finanziamenti per completare l'ordine del cliente.

  2. Opzioni. È necessario conoscere tutte le opzioni di credito esistenti e le condizioni di ciascun istituto finanziario. Ciò ti consentirà di identificare quale si adatta meglio alle tue esigenze e alla tua situazione finanziaria.

  3. Prodotto finanziario. Per evitare spiacevoli sorprese, è importante che prima di firmare, leggi i termini e le condizioni del prodotto che intendi assumere. Se hai domande, chiedi al dirigente della banca. L'importante è che tu conosca dettagliatamente il prestito che stai per richiedere.

  4. Finanza. Una volta scelto il prodotto finanziario che meglio si adatta alle tue esigenze, devi effettuare un budget nel quale includi il pagamento dei pagamenti mensili. In questo modo sarai in grado di sapere quanto è fattibile che il tuo reddito ti permetta di coprire il prestito.



Se sei già determinato a richiedere il prestito bancario, devi rispettare i requisiti della banca. Per la maggior parte, queste istituzioni finanziarie analizzano:




  • La storia creditizia del proprietario o azionista principale della società nel Credit Bureau.

  • Piano aziendale per valutare se il reddito della società sono sufficienti a pagare le loro spese e costi.

  • Rendiconti finanziari (vendite, profitti, flussi di cassa, liquidità, livello di leva).

  • Il team amministrativo dell'azienda.

  • Portafoglio di clienti.



Una volta ottenuto il capitale, amministralo correttamente ed evita spese inutili.

Share this