martedì

Bambini con alta autostima


Oggi voglio condividere con voi quanto queste parole significassero per me. Sono convinto che, come uomo, il nostro desiderio di avere una casa unica, un'auto confortevole e tutti quei beni che ci fanno sentire che stiamo avanzando come professionisti, è indispensabile essere in grado di essere più di un semplice individuo. Tuttavia, quando ho sentito questa frase ho capito diverse cose che dovevo esercitare come padre (una professione che non ho studiato) e da cui dipende il buon sviluppo dei bambini.



Oggi voglio condividere con voi quanto queste parole significassero per me. Sono convinto che, come uomo, il nostro desiderio di avere una casa unica, un'auto confortevole e tutti quei beni che ci fanno sentire che stiamo avanzando come professionisti, è indispensabile essere in grado di essere più di un semplice individuo. Tuttavia, quando ho sentito questa frase ho capito diverse cose che ho dovuto esercitare come padre (una professione per la quale non ho studiato), e da cui dipende il buon sviluppo dei bambini.



In primo luogo, l'importanza di dividere il mio tempo. A causa della nostra essenza maschile, il lavoro e / o il successo professionale diventano un'alta percentuale della nostra vita. Mi sono reso conto che dobbiamo trovare un equilibrio tra ciò che voglio dare ai miei figli e il tempo in cui hanno bisogno di me, il secondo non è sostituito da niente. Guardarsi l'un l'altro, tenersi per mano, ridere ad alta voce, ascoltare, abbracciare o semplicemente stare vicini; È impossibile da sostituire. E per loro significa autoaffermazione e sicurezza.



La seconda cosa che ho capito è che la paternità deve essere esercitata a destra ea manca e sfruttare ciò che siamo per i nostri figli durante i loro primi 12 anni di vita. L'adrenalina generata dal lavoro ci impedisce di vedere molte volte quello che non facciamo con la nostra famiglia. E così che possano affrontare la vita, sapendo che il nostro cuore appartiene a loro attraverso il nostro contatto è di vitale importanza.



Il terzo punto che ho salvato è stato quello di creare spazi di convivenza sia come famiglia nucleare che con i nonni, cugini e zii. L'autostima è costruita individualmente, tuttavia il bambino impara con l'esempio e quando riesce a superare piccoli conflitti all'inizio, allora supererà quelli più grandi. Noi come genitori dobbiamo essere pronti a capire cosa sentono, cosa hanno bisogno e cosa dovrebbero rafforzare; non per soddisfare ciò che non hanno ottenuto, ma per accompagnarli a superare i loro limiti, per rafforzare i valori e affermare la tua presenza e il tuo amore.



Una sana autostima è lo strumento migliore che puoi lasciare tuo figlio, e non È costruito con regali e beni materiali. I bambini che si sentono bene con se stessi sono in grado di gestire meglio le avversità e risolvere lo stress. Tuo figlio ha bisogno della tua presenza per sapere che è accompagnato, non perché tu possa risolvere i suoi bisogni. Costruire l'autostima equivale a creare unione e fusione tra due esseri che condividono una casa.



Alla prossima.

Share this